Independnews

Dettagli sull'autore

Data di registrazione: 2 novembre 2010

Ultimi articoli

  1. FOTOGRAFIA/ Scatti solidali — 4 ottobre 2012
  2. Vacanze mediterranee. Nuove destinazioni dopo la “primavera araba” — 23 agosto 2012
  3. Tunisia.Vacanze Mediterranee — 16 agosto 2012
  4. Egitto. Vacanze mediterranee — 9 agosto 2012
  5. SIRIA/ Passato, presente, futuro — 28 febbraio 2012

Articoli più commentati

  1. TEATRO/ Perchè cambiare Don Chisciotte? — 10 comments
  2. PISTE CICLABILI/ Milano cambia, ma in meglio? — 5 comments
  3. Rivoluzione libica. Un’analisi economica (parte 1) — 4 comments
  4. IMMIGRAZIONE/Finalmente il permesso di soggiorno. E adesso il test di Italiano! — 4 comments
  5. Una lezione che non avevo capito — 3 comments

Lista post dell'Autore

FOTOGRAFIA/ Scatti solidali

di Annamaria Tosatto

Si è appena chiuso a Milano il Forum della Cooperazione Internazionale 20012, l’iniziativa promossa dal ministro Andrea Riccardi per riportare l’Italia nel mondo e rilanciare il dibattito sui temi legati alla solidarietà e agli aiuti allo sviluppo. Augurandoci che l’Italia si possa presto riallineare alla media dei partner europei in merito alle risorse destinate alla cooperazione, vi mostriamo le immagini della nostra lettrice Annamaria Tosatto, che fanno parte di un reportage dedicato alle dimostrazioni di solidarietà in Italia: a Milano il 12 febbraio 2011 con il popolo egiziano della “Primavera araba” (unica iniziativa nel Paese) e  poi “La giornata della solidarietà” in piazza Oberdan il 20 marzo dello stesso anno; a Roma, quella dei rifugiati, il 14 gennaio scorso.

Leggi il resto »

Vacanze mediterranee. Nuove destinazioni dopo la “primavera araba”

Turchia ed Emirati Arabi Uniti sono le nuove destinazioni di molti turisti occidentali e stranieri, soprattutto dopo la “primavera araba”. Luoghi sicuri e trattamento di qualità diventano i principali criteri di selezione nella scelta di una meta turistica. Dal 2011 fino a marzo 2012 gli alberghi extralusso di Dubai e Abu Dhabi hanno registrato un incremento delle prenotazioni del 10%. La Turchia è stata invece la nazione che ha avuto il maggior incremento di turisti provenienti dai Paesi arabi con + 400% rispetto al dato del 2010.

Tunisia.Vacanze Mediterranee

Dopo la “primavera araba” la Tunisia rilancia il suo mercato turistico con uno spot. Ma l’instabilita’ politica, l’insicurezza e l’estremismo islamico continuano ad influenzare negativamente le scelte dei viaggiatori. Uno studio della World Tourism Organization (Unwto) mostra nel 2011 un calo generale dei viaggi in Nord Africa di oltre il 10% (9% in Medio Oriente). Tra i Paesi più colpiti la Tunisia – dove l’economia del turismo copre circa il 10% del prodotto interno lordo -, con il 31% di visitatori in meno rispetto all’anno passato. Durante i mesi delle rivolte il settore aveva subito riduzioni anche del 90%. Solo nei primi mesi del 2012 si è registrato un lieve recupero.

Egitto. Vacanze mediterranee

Vacanze 2012: in Egitto l’economia turistica regge a fatica. I recenti scontri nel Sinai tra la polizia egiziana e gruppi di miliziani – dopo l’ordine del neopresidente Morsi di “ripulire” l’area -, e la corsa per garantire la sicurezza lungo il confine con Israele non invogliano  i turisti stranieri a scegliere questa meta per trascorrere le loro vacanze. Le prenotazioni sono ancora ferme ai valori registrati a fine 2011. I locali, invece, si godono qualche momento di spensieratezza di questa calda estate.

Post precedenti «