Ornella Rota

Dettagli sull'autore

Nome: Ornella Rota
Data di registrazione: 5 settembre 2011

Ultimi articoli

  1. DoveStiamoAndando? Verso le erbe per prevenire le malattie — 20 luglio 2017
  2. DoveStiamoAndando? A cercare amori sul mercato — 22 giugno 2017
  3. DoveStiamoAndando? A cercare emozioni nei mobili di casa — 25 maggio 2017
  4. DoveStiamoAndando? Verso una comunicazione sociale on line — 11 maggio 2017
  5. DoveStiamoAndando? A curare malattie professionali legate all’elettronica — 27 aprile 2017

Articoli più commentati

  1. DoveStiamoAndando? A conoscere la Cambogia con l’aiuto di Pirandello — 3 comments
  2. DoveStiamoAndando? Tra guerre e terremoti, a provare compassione anche per gli ultimi degli ultimi — 2 comments
  3. Dove stiamo andando? A lavorare insieme — 2 comments
  4. DoveStiamoAndando? A curarci con gli animali: la zooterapia parla italiano nella terra di Didone — 2 comments
  5. Dove stiamo andando? Verso una società plurale — 2 comments

Lista post dell'Autore

DoveStiamoAndando? Verso le erbe per prevenire le malattie

Marco Sarandrea

COLLEPARDO –  Per studiare le erbe officinali specialmente mediterranee, ogni anno naturalisti ed erboristi di più Paesi d’Europa convergono nel cuore della Ciociaria, a Collepardo: in provincia di Frosinone, un migliaio di abitanti, una ventina di chilometri da Fiuggi e un’ottantina da Roma, 600 metri di altitudine. Punto di riferimento Marco Sarandrea, cultore di erbe per scelta e tradizione famigliare. Diploma di maturità classica, studi di erboristeria e di naturopatia, diverse pubblicazioni tra cui Dall’abete allo Zafferano e Herbae Saniatis – manuale ragionato di fitoterapia scritto con Walter Culicelli, Sarandrea collabora con diversi atenei italiani (a Roma, Dipartimento di biologia di Tor Vergata; a La Sapienza, Facoltà di Farmacia e di Scienze matematiche, fisiche e naturali; a Viterbo con l’università della Tuscia), americani e tedeschi.

Leggi il resto »

DoveStiamoAndando? A cercare amori sul mercato

siti-di-incontriROMA – Andare e scegliere il meglio: e quanti più mercati frequenti più aumentano le possibili occasioni. Vale per tutti i settori, ben compreso amori e altre intese.

“Incontro fatale”, “Stava scritto nelle stelle”, si dice sovente – ma la realtà è stata sempre più forte delle formule. A incrociare quel che i luoghi comuni definiscono destini, c’erano un tempo i sensali; discreti e informati, combinavano matrimoni quale antidoto alla solitudine o alleanza tra famiglie, sopperire a timidezze o, semplicemente, per fare vivere meglio.

Leggi il resto »

DoveStiamoAndando? A cercare emozioni nei mobili di casa

Elena Di Troia. Vito GemmatiROMA – “A cercare emozioni: ecco dove sta andando l’architettura di interni, e il Mediterraneo è scrigno di emozioni”, dice il “Maestro d’arte” Vito Gemmati. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Roma e nel 1975 cofondatore del ‘Gruppo Ripetta’, Gemmati ha metabolizzato la migliore aria del XX secolo (con Achille e Piergiacomo Castiglioni, Kazuhide Takahama architetti, Gasparo del Corso gallerista, personaggi come Maria Simoncini che nei suoi negozi in piazza di Spagna e in via Montenapoleone proponeva il design internazionale). Gemmati ha ideato, realizzato e sovente anche dipinto mobili che stanno oggi in gallerie pubbliche e private in giro per il mondo; ha anche curato gli interni di alcune ville importanti nella campagna londinese e romana.

Il Mediterraneo come luogo dell’emozione?
Leggi il resto »

DoveStiamoAndando? Verso una comunicazione sociale on line

Sonia Drioli

ROMA. – “Da quando Web è diventato 2.0 un numero sempre maggiore di persone hanno preso a commentare, condividere, interagire, proporre idee; inevitabile che anche il modo di comunicare si sia modificato, via via assumendo un taglio sempre più sociale, per contenuti e per impatto. Al contempo, utilizzare al meglio la Rete si conferma requisito assolutamente prioritario, sia per le potenzialità tecniche sia per i costi moderati”, dice Sonia Drioli. Nel 2008, a Roma – con Mascia Consorte e Lilia Illuzzi, altre due professioniste della comunicazione –  fondò l’agenzia di comunicazioni SuLLeali, da subito caratterizzata per la dirigenza tutta al femminile e il taglio fortemente innovativo (con attività “guidata” sui Social Network, allora pioneristica, e il 90% delle attività espletate attraverso il telelavoro).

Leggi il resto »

Post precedenti «