Silvia Dogliani

Dettagli sull'autore

Nome: Silvia Dogliani
Data di registrazione: 2 novembre 2010
URL: http://www.silviadogliani.com

Biografia

Giornalista e fotografa. Appassionata di viaggi, Medio Oriente e mondo arabo. Oggi vive a Parigi, domani chi lo sa. Ha ideato il progetto Independnews, per il quale scrive di attualità, immigrazione e tiene la rubrica "Le Bistrot parisien"

Ultimi articoli

  1. Libano: Operation Salam, la pace sui tetti di Tripoli — 11 gennaio 2018
  2. PHOTO/ Natale senza confini — 25 dicembre 2017
  3. Med Dialogues 2017: appuntamento a Roma per individuare i meccanismi della convivenza — 30 novembre 2017
  4. Mondo e culture: “A spiritual Journey” a l’Islamic Culture and Heritage di Kuala Lumpur — 3 agosto 2017
  5. City of guitars: la chitarra diventa uno strumento di vita — 4 maggio 2017

Articoli più commentati

  1. Rivolte arabe e relazioni euromediterranee. Il ruolo dell’Europa “After the Arab spring” — 13 comments
  2. Al-Qaeda dopo Bin Laden/ Il culto del martirio — 8 comments
  3. EGITTO/”Linea diretta con il Cairo”: acqua e zucchero per Hassan e ad Imbaba la gente muore di fame — 7 comments
  4. Egitto, vento di incertezze — 5 comments
  5. “Ritornare. Per ricominciare”, al via la campagna per affrontare le emergenze migrazioni — 5 comments

Lista post dell'Autore

Libano: Operation Salam, la pace sui tetti di Tripoli


Sono due gemelli libanesi, vivono a Tripoli e sono gli ideatori del progetto artistico Ashekman. Hanno scelto la parola araba “Salam” – che significa pace – per rispondere alla guerra con l’arte. L’hanno dipinta su 82 tetti della città: un’installazione che si estende per 1,3 chilometri e si può leggere solo dal cielo.

Leggi il resto »

PHOTO/ Natale senza confini

Vi auguriamo buon Natale con l’immagine di un albero singolare. Si chiama Couroupita Guianensis o Cannonball Tree, l’albero delle palle di cannone. Originario dell’America tropicale, appartiene alla famiglia delle noci del Brasile (Lecythidaceae). I suoi grandi frutti duri – che possono raggiungere oltre 20 centimetri di diametro – e gli anemoni di mare dalle strane sembianze si sviluppano dal tronco. In Amazzonia viene impiegato per curare infiammazioni e disturbi legati a ipertensione e tumori. Per la sua singolare bellezza, questo albero ha attraversato anche il Mediterraneo per essere esportato in varie parti del mondo. In questa foto è ritratto un esemplare che si trova nel giardino botanico di Singapore (Ph. Silvia Dogliani).

Med Dialogues 2017: appuntamento a Roma per individuare i meccanismi della convivenza

Cos’è il Mediterraneo (o, forse, cosa sta diventando)? Secondo il presidente di Ispi, Giampiero Mossolo, è sia un’area insicura – se si pensa in primis a Libia e Siria – dove le potenze mondiali si scontrano di frequente senza trovare un comune accordo, sia un luogo ricco di prospettive e opportunità. Parte oggi a Roma la conferenza Med Dialogues 2017, incontro annuale promosso dal ministero degli Affari esteri e da ISPI con la missione di “riscoprire meccanismi della convivenza” secondo quanto ha annunciato Mossolo inaugurando la terza edizione.

Leggi il resto »

Mondo e culture: “A spiritual Journey” a l’Islamic Culture and Heritage di Kuala Lumpur

Nel cuore di Kuala Lumpur, in Malesia, si è aperta lo scorso luglio la mostra fotograficaA Spiritual Journey: Islamic Culture and Heritage in Southeast Asia“, risultato di una competizione tra 50 fotografi di diverse nazionalità (Malesia, Indonesia, Filippine, Tailandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, …) che hanno voluto cogliere l’Islam presente nel Sud-est asiatico. In questa regione geografica dell’Asia, situata a sud della Cina e a nord dell’Australia, tra l’Oceano Indiano e l’Oceano Pacifico, vivono oggi oltre 230milioni di musulmani.

(Guarda qui di seguito alcune immagini della mostra)

Leggi il resto »

Post precedenti «