Archivio Categoria: People

Italian journalist Paola Martino is bringing people of culture into focus: interviews and human stories on their creative work and ideas, which help to improve dialogue and mutual understanding. | La giornalista Paola Martino intervista persone di cultura, mostrandoci i loro lavori e storie personali. Libri, idee, dipinti, fotografie e opere d'arte diventano un importante strumento per migliorare il dialogo e la conoscenza reciproca.

Focus Young arab choreographers : danza e poesia in giro per l’Italia

Focus Young arab choreographers è un progetto che attraverserà la nostra penisola sino a ottobre con l’obiettivo di facilitare la mobilità e il dialogo interculturale tra gli artisti arabi e le realtà del territorio italiano attraverso incontri, sessioni di lavoro e serate di spettacolo. Leggi il resto »

La Rivoluzione egiziana va in scena. Herstory, lo spettacolo di Monica Macchi

herstory-monica-macchi_640

Il Teatro Pacta di Milano ha ospitato di recente il progetto teatrale “Herstory”, il cui nome è un gioco di parole che rimanda alla femminilizzazione del termine History. Punto di partenza sono fonti orali, dalle quali si cerca di ricostruire la partecipazione delle donne alla Rivoluzione egiziana del 2011. A metà maggio, il progetto sarà presentato anche all’Università Bicocca di Milano, presso la Facoltà di Sociologia. Attraverso diversi tipi di produzioni artistiche, si spiega come  il connubio tra l’accesso alle nuove tecnologie e la liberazione dalla paura prende la forma della Rivoluzione. Abbiamo incontrato la regista, Monica Macchi.

Leggi il resto »

Sculture mediterranee: due sponde un solo mare. Intervista a Roberta Conigliaro

Approda a Milano, presso la galleria Milan Art & Events Center, Due sponde un solo mare, mostra itinerante della scultrice Roberta Conigliaro che si aprirà il prossimo 6 aprile. A presentarla, la giornalista Ilaria Guidantoni.

L’Africa e l’Europa, due continenti uno di fronte all’altro, separati da una striscia di mare, il Mediterraneo, il “mare di mezzo”. Due coste, quella nordafricana e quella siciliana, che si guardano: una, porto di partenza; l’altra, terreno di approdo di popolazioni in fuga da guerre e povertà che vogliono una nuova vita. Questo tratto di mare diventa, giorno dopo giorno, la culla di sogni naufragati.

Leggi il resto »

Cinema/ “Vangelo”: storie di guerrieri forti come il marmo e fragili come la porcellana. Intervista a Pippo Delbono

CULTURE-PEOPLEpippo-delbono_640Pippo Delbono, regista teatrale già alla guida di Asti Teatro, è l’autore di “Vangelo”, film girato quasi per intero nel centro rifugiati di Villa Quaglina a Torrazzo.

Protagonisti dell’opera cinematografica, oltre allo stesso Delbono, sono profughi fuggiti da conflitti e disperazione, che hanno raccontato le loro storie. Tra questi Safi Zakria e Nosa Ugiagbe, affiancati da Petra Magoni, Ilaria Fantin, Bobò, lo storico collaboratore di Delbono, e Pepe Robledo.

La trama della pellicola si snoda in tante storie, dove, dice l’autore, “si può rintracciare il legame con il messaggio cristiano: vi tortureranno, vi perseguiteranno, vi trafiggeranno. Sono tutti Cristi velati con cui celebro una messa laica”. Abbiamo incontrato il regista in occasione della presentazione del film al Festival di Venezia.

Leggi il resto »

Post precedenti «