Archivio Categoria: MIGRATION

This is a section dedicated to migrants of North Africa - particularly graduated universities students - who decide to leave their own countries in order to build a new life and a new project of business in Europe. Some of them live now in Italy, some in France, some in other European countries. Through articles, photos and videos, they talk about their experiences and offer to readers different perspectives. Are you migrants or do you work for this field? Write to [email protected] ([email protected]) and tell us your stories, your requests or your suggestions. We will publish them in the section MED FORUM. | La parola passa agli stranieri del Nord Africa - giovani studenti universitari in particolare - che decidono di lasciare il loro Paese di origine e raggiungere l'altra sponda. Attraverso articoli, foto e video, raccontano il loro punto di vista e le loro esperienze, necessarie a proporre nuove soluzioni per migliorare le difficoltà nel processo di integrazione. Vicende personali "positive", di chi ce l’ha fatta, ma anche "meno positive", di chi è costretto a scontrarsi quotidianamente con ciò che in Europa manca ancora, sia a livello legislativo, sia sociale. Siete migranti o lavorate per questo settore? Scrivi a [email protected] e raccontateci le vostre storie, le vostre richieste o le vostre proposte, che pubblicheremo all'interno della sezione MED FORUM.

A Sea of Words: a literary contest on cultural heritage

Cultural heritage is a fundamental part of our identity. If you have a short story which brings out your own experiences and emotions on cultural heritage you can participate in the literary contest “A sea of Words“.

Leggi il resto »

Rivoluzioni culturali nei Paesi Arabi: moda, musica e arte contemporanea

Slimen El Kamel, La Tête Rose, 2016, Acrylic paint on canvas, 150 x 160 cm. Courtesy Sulger-Buel Lovell

Identità, migrazione, conflitto, decolonizzazione, ecco i temi scelti da sessanta artisti internazionali e 17 gallerie che dal 24 al 25 febbraio parteciperanno a “La foire d’art contemporain africain 1:54” a Marrakech, nell’elegante hotel La Mamounia. Un evento che negli ultimi cinque anni si era tenuto a Londra e a New York. Per l’occasione, la città marocchina aprirà al pubblico internazionale il suo nuovissimo museo  di arte contemporanea africana Al Maaden (MACAAL), presentato nel 2016 durante il COP22.

Leggi il resto »

Journalism grant: donne e opportunità nei Paesi in via di sviluppo

Quali sono oggi le opportunità per le donne che vivono nei Paesi in via di sviluppo? Se hai una risposta “innovativa”, sei un libero professionista e lavori nel settore della comunicazione, hai tempo fino al prossimo 21 febbraio (22:00 CET) per partecipare al bando lanciato da EJC, European Journalism Center. Il progetto fa parte del programma The Innovation in Development Reporting Grant  (IDR). In palio 200mila euro, con singole sovvenzioni pari a 20mila euro.

Leggi il resto »

Med Dialogues 2017: appuntamento a Roma per individuare i meccanismi della convivenza

Cos’è il Mediterraneo (o, forse, cosa sta diventando)? Secondo il presidente di Ispi, Giampiero Mossolo, è sia un’area insicura – se si pensa in primis a Libia e Siria – dove le potenze mondiali si scontrano di frequente senza trovare un comune accordo, sia un luogo ricco di prospettive e opportunità. Parte oggi a Roma la conferenza Med Dialogues 2017, incontro annuale promosso dal ministero degli Affari esteri e da ISPI con la missione di “riscoprire meccanismi della convivenza” secondo quanto ha annunciato Mossolo inaugurando la terza edizione.

Leggi il resto »

Post precedenti «