Archivio Categoria: NotOnlyMed

News and reportage from all over the world, outside the Mediterranean. |Notizie, reportage e approfondimenti dal mondo, al di là del Mediterraneo.

Reportage/Kashmir: Srinagar e gli abitanti del lago Dal

SOCIETYReportage di Silvia Dogliani | Foto di Angelo Redaelli

IMG_8160_640

Regna il silenzio sulle acque del Lago Dal, in Kashmir. A una decina di minuti dal caotico centro di Srinagar, la capitale estiva, gli abitanti di questa zona vivono un quotidiano tranquillo. Si spostano in shikara, sottili imbarcazioni prive di motore, aiutati da impercettibili, ma energici, colpi di remo. Immagine 1Le loro attività si svolgono sull’acqua: negozi, mercati, commerci, ma anche incontri conviviali, occasionali o di routine, hanno luogo sulle acque del lago, dentro le imbarcazioni o nelle tipiche dimore. Vivono, infatti, nelle houseboat, case galleggianti in legno di cedro stagionato. Queste affascinanti abitazioni mobili furono inventate dai britannici in risposta ad un editto del governatore di Dogra, che vietava agli stranieri di possedere beni immobili in Kashmir.

(guarda di seguito la Photogallery di Angelo Redaelli per FocusMéditerranée).

Leggi il resto »

Reportage/ Kashmir, terra di confine

SOCIETYReportage di Silvia Dogliani | Foto di Angelo Redaelli
IMG_8412d_640Nel 2011, oltre 3mila turisti stranieri – di cui una parte proveniente dal Mediterraneo – hanno visitato Srinagar, la capitale estiva del Kashmir. Situato nella regione settentrionale del subcontinente indiano, questo Paese ha l’insolita caratteristica di avere due capitali: Jammu – durante la stagione invernale – e Srinagar, per ragioni climatiche più facilmente accessibile in estate.

Immagine 1In cerca di barriere che dividono e ponti che collegano culture e popoli, per la nostra sezione “NotOnlyMed” abbiamo scelto una terra di confine, con un reportage che vi proponiamo in più puntate. Conteso da mezzo secolo tra India, Pakistan e Cina e per molti anni teatro di conflitti, il Kashmir resta una delle regioni più affascinanti dell’India, eppure meno visitate (guarda di seguito la Photogallery di Angelo Redaelli per FocusMéditerranée).

Leggi il resto »

KOSOVO, esempio di “ricostruzione”(5)/ Dresnik. Una rakija con Ana

SILENCESSignora Dresnik_640Dresnik è una piccolissimo villaggio abitato da serbo kosovari che incrociamo durante un’attività di pattugliamento. NotOnlyMedSiamo partiti da Belo Polje, diretti verso il centro del Kosovo. Abbiamo attraversato altre località,  tra cui Gorzadevac, Donji Petric, Klina, Buca, Kos, Opraske, Osojane, ma una sosta a casa di Ana per un caffè e una rakija è d’obbligo (Guarda la GALLERY di Silvia Dogliani). Leggi il resto »

KOSOVO, esempio di “ricostruzione”(4)/ Gli studenti del Don Bosco di Pristina parlano di futuro

SILENCESDon Bosco_Don Matteo_640L’8 giugno scorso il Pdk ha vinto le elezioni in Kosovo e il premier Hashim Thaci, ex capo della guerriglia indipendentista Uck, ha raccolto il 30,6% dei voti, ricevendo così il suo terzo mandato di governo. Nell’ex provincia serba a maggioranza albanese anche una grossa fetta della minoranza serba ha scelto di andare a votare per avere propri rappresentanti al parlamento kosovaro.NotOnlyMed Il 18 giugno sono iniziate a Mitrovica le operazioni di rimozione della barricata eretta tre anni fa sul ponte Austerlitz, simbolo della divisione tra la comunità serba e quella albanese presenti nel Paese. Questa è la fotografia ufficiale del Kosovo nel giugno del 2014: un Paese che si sta dirigendo verso la “democrazia” e verso la “normalizzazione”. Ne è consapevole Don Matteo di Fiore, salesiano italiano che da otto anni dirige il Centro Don Bosco di Pristina e punta sui giovani per rafforzare il cammino verso questa “normalizzazione”, che per lui significa soprattutto, attraverso l’educazione, tolleranza e rispetto delle minoranze etniche e delle religioni (a sinistra Don Matteo e di seguito il Don Bosco di Pristina. Ph. Silvia Dogliani).

Leggi il resto »

Post precedenti «