«

»

Arte e Mediterraneo a Milano, nella mostra “Crossover” di Ali Hassoun

Giovedì 9 marzo alle ore 18.00 si terrà a Milano un dibattito sul tema dell’arte, lingua franca del Mediterraneo. L’evento culturale si svolgerà nel contesto della mostra personale dedicata all’artista italo-libanese Ali Hassoun, intitolata “Crossover. Arte e Cultura tra identità multiple e società liquida“, aperta fino all’8 aprile presso la Galleria Guastalla.

Da vent’anni Hassoun approfondisce la ricerca sui temi del nomadismo, della contaminazione, delle identità multiple, della compresenza e simultaneità di mondi diversi in una stessa realtà, La sua identità araba si plasma, infatti, in un continuo spaesamento di tempo e di luogo, di personaggi che si riflettono, osservano e agiscono in mondi non loro, scavalcando i limiti temporali, mescolando e stratificando riferimenti visivi e culturali.

Sarà proprio lo stesso Hassoun a partecipare attivamente all’evento, in un confronto con Maryan Ismail, antropologa; Vittorio Rodiati Bendaud, coordinatore del Tribunale rabbinico centro-nord Italia; Shady Hamadi, giornalista e scrittoreCamille Eid, giornalista; Essia Imjed, blogger. Circondata dai colori vivaci delle opere esposte, la giornalista Ilaria Guidantoni coordinerà il dibattito.

Info: giovedì 9 marzo ore 18.00 presso la Galleria Guastalla Arte Moderna e Contemporanea, Via Senato 24,  Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *