«

»

DESIGN/ Il Salone del Mobile compie 50 anni


Apre oggi alla fiera di Rho-Milano, Il Salone del Mobile 2011, il più importante evento internazionale – alla sua 50esima edizione – dedicato al design. Certo, in mezzo secolo di storia molto è cambiato, a cominciare dai numeri: da 12mila visitatori nel 1961 – anno in cui è nato -, con poco più di 300 stand su circa 11mila metri quadrati a 300mila presenze nel 2010, con oltre 2.500 espositori su 200mila metri quadrati. Da fiera di settore a fenomeno di costume, da capoluogo lombardo a città cosmopolita, da pochi imprenditori e maestri di talento a numerosi ed eccentrici designer che arrivano con idee e concetti nuovi da tutte le parti del mondo.

Il Salone è partito con una crisi, quella dell’industria dell’arredo italiana all’inizio degli anni Sessanta, per superarne un’altra, quella economica, sociale e culturale di oggi, che si è estesa a macchia d’olio e ha coinvolto molteplici altri settori.

Mentre mezzo secolo fa si cercava di combattere la saturazione del mercato spingendosi oltre i confini, con l’esportazione dei prodotti made in Italy e l’apertura al mercato straniero dell’arredamento, oggi si punta sull’innovazione tecnologica, sull’attenzione all’ambiente e sulla quotidianità. Si interpretano cioè i cambiamenti nell’estetica e nella funzionalità degli oggetti e complementi che fanno parte della vita di tutti i giorni.

Nel 1965 si inaugura anche il Fuori Salone, con i suoi numerosi quartieri del design (Zona Tortona, Brera, Ventura, ..) ed eventi paralleli che attirano altri visitatori. Nel 1967 il Salone diventa ‘internazionale’, ulteriore conferma del suo successo. Ad esso si aggiungono altre manifestazioni, ciascuna con una propria specializzazione: Eurocucina nel 1974, Euroluce nel 1976, Eimu (Salone Ufficio) nel 1982, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo nel 1989, il Salone Satellite dedicato ai giovani talenti nel 1998 ed infine il Salone Internazionale del Bagno nel 2006.
Importante novità di quest’anno è l’inaugurazione di un nuovo quartiere dedicato al design nella zona est di Milano, chiamato Portaromana D. 2011

Il confine tra innovazione e tradizione quest’anno è meno marcato.Il Salone del Mobile 2011, con i suoi protagonisti e le sue numerose novità, guarda al passato e pensa al futuro.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *