«

»

Questo cielo sopra il destino

Sull’aereo. Sopra un tappeto di nuvole. Sono partita. Siamo partiti. Ma adesso non vedo nessun altro intorno a me. È come se fossi sola in questo decollo. Dormono tutti. Io no. Io ho gli occhi aperti, fissi su questo finestrino. So già quello che vedrò quando atterreremo: sabbia e grattacieli, grattacieli e sabbia. Mi chiederò come tutta quella modernità possa reggersi su un deserto. Sarò avvolta da quella sabbia e la mia amica Gloria si stupirà. So che le accadrà. Perché fu così la prima volta anche per me.

Guarda laggiù, Gloria. Dall’alto, planando, entrerai in una nebbia, in un vapor sospeso che non ti farà vedere i contorni delle cose. Poi, lentamente, quasi tu fossi nel fuoco di una lente, prima di dare corpo a un’immagine nella camera oscura, prenderai coscienza, tutto si farà più netto. Sarà allora che sentirai il peso di quell’umidità, il calore bruciante di quel sole. Ma lo desidererai ancora e ancora, come si desidera stare al caldo, nel ventre della madre, tra le braccia di un uomo, abbandonati su una spiaggia e nudi. Planerai senza pensarci su quella terra straniera e diversa; felice accetterai quel calore, compresa dall’ipotesi di una nuova vita, proiettata verso ciò che non conosci. Andrà così.

Mi sono assopita. Siamo a migliaia di miglia sopra la terra. Chiudo di nuovo gli occhi, gusto lo stato di sospensione. Lui dorme accanto a me, la testa reclinata sulla mia spalla. Sento il suo respiro, il calore del suo corpo. E vorrei che questo momento non finisse mai, che mai planassimo sulla terra. Che nessuna differenza, nessuna lingua, nessuna nazionalità ci dividesse. Solo io e lui, esseri umani, spiriti liberi. Nessuno a giudicarci. Uguali e diversi. Fratelli. Senza possesso. Senza testa né piedi, sfidando la forza di gravità così come fanno gli uccelli, per raggiungere il cielo, questo cielo sopra il destino. Eterni come il tempo, la notte, l’odio, l’amore. Sopra l’odio e la notte. Dentro il tempo. Dentro l’Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *