A Venezia, fotografie tra terre e mare


A Venezia la fotografia racconta il Mediterraneo, luogo di relazioni dove culture e arti coesistono, dialogano, si intrecciano. Mercoledì 10 maggio parte la rassegna Mediterraneo: fotografie tra terre e mare

Leggi il resto »

DoveStiamoAndando? A curare malattie professionali legate all’elettronica


medicina-del-lavoro
ROMA – Che l’elettronica condizioni il presente e si profili determinante per il futuro, non c’è dubbio. Dimitri Mandolesi, specialista di medicina del lavoro nonché autore di numerosi articoli scientifici tradotti in più lingue, osserva che una conferma definitiva viene dal suo settore.
Leggi il resto »

La Rivoluzione egiziana va in scena. Herstory, lo spettacolo di Monica Macchi

herstory-monica-macchi_640

Il Teatro Pacta di Milano ha ospitato di recente il progetto teatrale “Herstory”, il cui nome è un gioco di parole che rimanda alla femminilizzazione del termine History. Punto di partenza sono fonti orali, dalle quali si cerca di ricostruire la partecipazione delle donne alla Rivoluzione egiziana del 2011. A metà maggio, il progetto sarà presentato anche all’Università Bicocca di Milano, presso la Facoltà di Sociologia. Attraverso diversi tipi di produzioni artistiche, si spiega come  il connubio tra l’accesso alle nuove tecnologie e la liberazione dalla paura prende la forma della Rivoluzione. Abbiamo incontrato la regista, Monica Macchi.

Leggi il resto »

DoveStiamoAndando? A chiedere all’elettronica di salvarci dai muri

Vincenzo Pezzolet, generale dei Carabinieri, storico, sociologo

Roma. “…Non mi piace suonare il contrabbasso/ né cercare un po’ di gloria nel successo/ non mi piace girare col maglione/ tanto meno cantare nei night club./ io vado in banca/ stipendio fisso/ così mi piazzo/ e non se ne parla più…”: era il 1966, I Gufi evocavano una società rassegnata che scambiava le rinunce per saggezza.

Ma di lì a poco il ’68 avrebbe sventrato le vagonate di ipocrisia, il re sarebbe stato nudo e Ulisse – mito fondante d’Europa – avrebbe ripreso a varcare colonne.

Adesso l’incubo del piccolo-è-bello torna a incombere: piccoli Stati economie culture progetti, e piccoli sogni ovviamente. Cosa ci salverà adesso?

Leggi il resto »

Post precedenti «

» Post successivi