Team

 ENG         ITA

Coordinatori progetto

SILVIA DOGLIANI, giornalista e fotografa. Appassionata di viaggi, Medio Oriente e mondo arabo. Oggi vive a Parigi, domani chi lo sa. Nel 2011 ha ideato il progetto , per il quale scrive di attualità, migrazioni e tiene la rubrica Le Bistrot parisien: un luogo d’incontro parigino dove si chiacchiera su ciò che accade in Francia. Ha studiato a Milano Fotografia e Scienze Politiche. Ha lavorato come fotogiornalista in diversi settori: pubblicità, viaggi, auto, moda e attualità, prediligendo sempre temi sociali. Il suo lavoro l’ha portata in giro per il mondo (Cina, Vietnam, Corea del Nord, Africa, Cile, Stati Uniti, India, Medio Oriente, …) e i suoi reportage sono stati pubblicati in molte testate italiane e straniere. Ha vissuto negli Stati Uniti, in Svizzera e poi a Bruxelles e al Cairo, dove ha pubblicato il libro Egypt Unexpected.. – www.silviadogliani.com
_____________________________

Hossam Rezk_FocusmediterraneeHOSSAM REZK, imprenditore egiziano che crede al motto: “keep growing younger”. E’ nato e cresciuto ad Alessandria e fin da piccolo era un appassionato di televisione e pubblicità di strada. La carriera di Hossam è iniziata nel settore del turismo per passare poi a quello pubblicitario. La sua passione per la pubblicità efficace lo portò a realizzare uno dei suoi più ambiziosi obiettivi: l’avvio, nel 1998, di Agenzia Italiana, un’agenzia di comunicazione. Oggi, Hossam vive al Cairo, da dove sviluppa e coordina il progetto in Egitto e Nord Africa.

_____________________________
Web designer e ufficio stampa

cristianobartelloniCRISTIANO BARTELLONI, web designer. Il suo computer è il suo migliore amico: lo segue ovunque. E’ il web master di , il creativo e il tecnico del nostro team. Al di là del lavoro, è un appassionato di ciclismo e, insieme ad altri colleghi, è stato in grado di mescolare professione e passione, lanciando il giovane sito Diretta ciclismo.

 

IN.N copia3UFFICIO STAMPA. Scrivi a [email protected] per ricevere le nostre newsletter. Aiutaci a migliorare FocusMéditerranée con i tuoi suggerimenti e le tue proposte.

 

_____________________________
Redazione

AZIZA AL KARIMA, pseudonimo di una giovane donna siciliana trapiantata a Milano. Ha studiato musica e letterature del mondo antico per poi convertirsi al giornalismo. Amante del Medio e Vicino Oriente, si è dedicata a lungo alla ricerca dell’uomo giusto, senza grandi risultati. Fino a quando ha incontrato “lui”, maschio, deciso e … arabo musulmano. A chi le chiede “Chi te l’ha fatto fare?” lei risponde: “Chi vivrà vedrà!” Per cura il microblog Il diario di Aziza (Aziza’s diary), la sua esperienza personale in fatto d’amore e di culture che si incontrano (o si scontrano).

_____________________________

giuliaaubryGIULIA AUBRY, giornalista, esperta di comunicazione per il cambiamento sociale nelle aree di crisi e docente nel settore della comunicazione per il personale civile e militare delle missioni all’estero. Curiosa, amante dei viaggi e delle letture, alla continua ricerca di una spiegazione, pur sapendo che non riuscirà mai a trovarla. Per cura la rubrica MedMedia, un Mediterraneo globale in cui parole, immagini e cultura viaggiano su onde radio, tv e – soprattutto – attraverso il web. Ha realizzato inoltre la rubrica Guerre e paci, un’analisi sui cambiamenti sociali nelle aree di crisi, con esperienza sul campo. Una vita professionale vivace: advisor socio-politico nella missione Leonte-Unifil in Libano, sociologa militare nelle missioni Nato-Kfor a Prizren in Kossovo, EU-Althea a Mostar in Bosnia, Unifil nel Libano del Sud e Eufor Chad-RCA. Ha inoltre partecipato alla formazione di personale civile e militare in Albania e Iraq. Tra le sue pubblicazioni Emergenze umanitarie complesse: un nuovo ruolo per i Mass Media; L’instabilità globale e la sicurezza europea: nuove strategie di risposta; L’incontro con l’altro nel teatro balcanico; Lavoro e Loisir nella prospettiva dei militari italiani.

_____________________________

LAURA SILVIA BATTAGLIA, giornalista. Non dimentica mai di portare con sé telecamera e registratore, soprattutto in zone di confine e di conflitto (Libia, Libano, Israele e Palestina, Gaza, Afghanistan, Kosovo, Serbia), dove realizza i suoi reportage. Per scrive di attualità e racconta storie lontane e vicine, anche attraverso suoni ed immagini. Lavora per la redazione esteri del quotidiano Avvenire e per il sito www.assaman.info, rivolto ai migranti senegalesi; collabora con i settimanali Terre di Mezzo e Left, con l’agenzia Redattore Sociale, con i network radiofonici Radio Popolare e Radio In Blu e con Rainews24. – http://www.battgirl.info/

_____________________________

PAOLA DE BENEDICTIS, giornalista, blogger, performer e poetessa. 
Dice di sé che odia gli indifferenti. Per scrive all’interno della sezione Silences : indaga su ciò che accade tra le due sponde del Mediterrraneo, scrive quello che gli altri non ascoltano e non vedono; quello che vorrebbero dimenticare. Dopo la laurea in comunicazione, gli studi di filosofia e il master in cinema, comincia a collaborare con il sindacato dei giornalisti cinematografici, la Rivista del Cinematografo e Filmaker’s magazine. Nel 2005 entra in Rai a Report e si innamora del Medio Oriente. Studia la lingua araba, partecipa ad un corso di giornalismo per inviati di guerra della Fondazione Cutuli e va a vedere con suoi occhi il Libano e Israele. Ha pubblicato per Lietocolle, Perrone, Vitale e Pesa Nervi. Attualmente lavora all’informazione di Radio1 e si occupa di economia e stragismo.

_____________________________

Paolo Branca_slider440x240PAOLO BRANCA, docente di lingua e letteratura araba e di islamistica presso l’Università Cattolica del Sacro cuore di Milano. Uomo di grande tolleranza e conoscenza. Da sempre si batte per il dialogo fra l’Italia cattolica e l’Islam, contro stereotipi e “disinformati” schemi ideologici. E’ un opinionista di , per cui cura la rubrica The Mediterranean I know, il Mediterraneo che lui conosce, con tutte quelle sfumature che lo caratterizzano e che a molti sfuggono. E’ autore di numerosi libri, tra cui Il Corano (Il Mulino), Introduzione all’Islam (San Paolo Edizioni), I musulmani (Il Mulino), Yalla Italia! Le vere sfide dell’integrazione di arabi e musulmani nel nostro paese (Ed. Lavoro), Il sorriso della mezzaluna. Umorismo, ironia e satira nella cultura araba.

_____________________________

PAOLA MARTINO, giornalista. Appassionata di lingua araba e di arte. Per scrive per la sezione Culture, soffermandosi su artisti, mostre, eventi e progetti culturali che non hanno confini. Per lei, infatti, la cultura è un mezzo per migliorare il dialogo e la conoscenza reciproca, anche tra le due sponde: Sud Europa e Nord Africa. Si è diplomata in lingua e cultura araba all’Ismeo di Milano e ha lavorato come giornalista radiofonica. Ora si occupa dell’ufficio stampa di alcuni artisti.

_____________________________

ANGELO REDAELLI, fotografo di eventi teatrali. Guai a togliergli il teatro, la danza e la fotografia (quella pura e autentica però). Ha collaborato alla realizzazione di e ha curato, insieme a Valentina Pensato, la rubrica In scena e fuori scena, all’interno della sezione Culture. Davanti al suo obiettivo hanno sfilato i grandi artisti dello spettacolo degli ultimi anni. I professionisti della danza e del teatro acquistano nuove identità nell’opera del fotografo, prestando allo scatto quello che ne è il protagonista indiscusso: il corpo in esibizione. Collabora con molti teatri milanesi, tra cui Carcano, Ciak, Libero, Tieffe Menotti, Manzoni, Olmetto, Smeraldo ed è il fotografo ufficiale del festival di musica di Villa Arconati. – www.angeloredaelli.com

_____________________________

Ornella Rota_FocusMéditerranéeORNELLA ROTA, giornalista, vive a Roma. Si è sempre occupata di pluralismo etnico e culturale nelle società. E’ autrice dei libri L’incantesimo dei tanti mondi (Edizioni Suono), Olio, acqua e cotone (De Martinis) e Mithos. Zorba il Greco (Tranchida). Ha tradotto la “Lettera a un amico ebreo” di Ibrahim Soussi, il primo saggio per la pace firmato da un esponente dell’Olp. Per scrive di attualità all’interno della sezione Society.

_____________________________

NORBERT SCHILLER, reporter americano (di padre austriaco). Il suo motto è: “In every poet there is a warrior and in every warrior a poet”. Per cura in lingua inglese la rubrica Egypt and the Middle East Past and Present: riflessioni su Medio Oriente ed Egitto, un confronto tra passato e presente. Prima di tornare negli Stati Uniti, dove attualmente si è stabilito con la sua famiglia, ha vissuto in Nord Africa e Medio Oriente per quasi trent’anni (17 in Egitto, cinque negli Emirati Arabi Uniti, tre in Libano e due in Tunisia), coprendo le notizie per AP, AFP, EPA, UPI, Getty Images, Der Spiegel e il New York Times. Tra i suoi volumi pubblicati A Million Steps: Discovering the Lebanon Mountain Trail, Arak and Mezze: The Taste of Lebanon, Wines of Lebanon – che ha vinto il Gourmand Award come migliore New World Wine Book 2005 – Spectacular Egypt, and Be Thou There, The Holy Family’s Journey in Egypt.

_____________________________

VALENTINA STELLA, giornalista e addetto stampa. Positiva di natura: anche nelle sfide più difficili non le manca mai il sorriso. Per seleziona e commenta le notizie dalla stampa straniera e scrive all’interno delle sezioni Migration e Society. Laureata in Bioetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma, ha collaborato per La Stampa, il Tempo, Radio Radicale, Left, Altri, Agenda Coscioni, Il Settimanale del Molise e La Gazzetta del Molise e lavorato per la NATO come New Media Manager. Ha partecipato a media tour in Libano, Kosovo, Israele e Palestina e attualmente è responsabile dell’ufficio stampa dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica presso il Partito Radicale, è segretaria di redazione di Agenda Coscioni e fa parte dello staff che si occupa del posting sui social network de LaStampa.it.

_____________________________
Collaboratori

MICHELA D’AGOSTINI ha il pallino della scrittura da sempre. Da quando a 8 anni viene folgorata sulla via di Damasco e realizza il suo primo magazine autoprodotto a tiratura limitata. Si è laureata in letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università la Sapienza di Roma e specializzata in cinema.  Si è occupata di televisione – come collaboratrice prima e autore testi poi – e di editoria. Oggi è editor in una casa editrice per ragazzi. Per   scrive di cinema nella sezione Culture, in particolare di produzioni cinematografiche dei Paesi del Mediterraneo.

AMANDA DUNN EUBANKS, fotogiornalista americana, laureata in Giornalismo alla University of Alabama di Birmingham, città dove vive e lavora. Per scrive in lingua inglese di attualità.

INVIATOINTERNAZIONALE, pseudonimo di un commentatore italiano che si occupa di relazioni internazionali ed istituzionali. Per scrive dall’estero soprattutto su temi sociali globali. Laureato in giurisprudenza, ha vissuto e lavorato in Europa, Medio Oriente e America Latina.

MOHAMED BEN ABDELMALEK, docente di lingua araba. Di nazionalità tunisina, vive in Italia da oltre vent’anni e conosce bene i problemi di integrazione dei suoi connazionali. E’ una voce di  , per cui scrive la serie Tunisia-Italia, andata e ritorno: sogni e speranze di un progetto di vita, quello dei migranti tunisini che lasciano la propria terra per raggiungere “l’altra sponda”, dove forse resteranno o dalla quale ripartiranno.

PIETRO PIETROMARCHI, architetto veneziano, fotografo e grande viaggiatore. Si è laureato al Politecnico di Milano, dove ha vissuto e lavorato per oltre dieci anni. Si è poi trasferito ad Ahmedabad, in India, e qui è emersa la sua passioni per le locomotive a vapore. Oggi vive tra Bruxelles e Londra e – appena può – scappa alla ricerca di nuove strade ferrate. Per realizza reportage fotografici in diverse aree del mondo.- www.pietromarchi.com

_____________________________
Hanno lavorato con noi:

ALESSANDRA BIN, con la serie Donne verso l’integrazione.

BEATRICE DINA, con Lettere da Tel Aviv.

ILARIA MAZZACANE, ufficio stampa

SILVIA ORIGONI, con articoli sui giovani e i “nuovi stili di vita”.

FRANCESCA PACE, contribuendo alla realizzazione del progetto editoriale – lasvoltabuona.wordpress.com

VALENTINA PENSATO, con la rubrica In scena e fuori scena.

CLAUDIA SPITI, all’interno della sezione Culture;

RUTH ROMA, all’interno della sezione Society;

GIORDANA MISUL, ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *