«

»

Innovazione: Marocco superato da Algeria e Tunisia

SOCIETYlogo femiseDal 2009, il Marocco non è più il primo Paese del Maghreb in termini di innovazione. Ciò è dovuto, secondo il recente rapporto del  Forum Euro-méditerranéen des Instituts de Sciences Économiques, ad una serie di decisioni nel sistema di ricerca marocchino.

“La produzione scientifica in Marocco nel 1996 è stato la più grande dei tre Paesi del Maghreb (oltre 750 pubblicazioni); dal 2009, il Marocco è stato superato da altri Paesi della regione”, rivela lo studio del Femise « Mobiliser le capital humain sur l’innovation en Méditerranée », presentato all’inizio di novembre.

Oggi, il punteggio della “produzione di innovazione” del Marocco è basso. Questo significa che la capacità di nuove idee per raggiungere il mercato – per migliorare l’occupazione e la competitività – è basso . Il Marocco ha ottenuto un punteggio di 24,7 contro 31,3 della media. Su un campione di 141 Paesi, si è posizionato al 90° posto.

“Il ritardo nelle pubblicazioni che ha contraddistinto il Marocco dopo i primi anni 2000 è dovuto al pensionamento di numerosi ricercatori nel 2005 (partenza volontaria), così come alla riduzione dei finanziamenti pubblici nazionali per i centri di ricerca. Le riforme adottate dal Ministero dell’Istruzione Superiore sono anch’esse la causa del declino, come l’incapacità di reclutare nuovi professori nelle Università”, evidenzia l’indagine.

Per saperne di più, continua a leggere qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *