«

»

MICRONEWS/ Israele dopo le elezioni: quali prospettive in Medio Oriente

SOCIETYvoto_israele-e1358918828534L’esito delle elezioni israeliane sarà essenziale non solo per il futuro del Paese, ma anche per tutta l’area mediorientale e per la stessa Comunità internazionale. Il prossimo 25 marzo alle 17.30 presso la Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano una conferenza sul futuro del Medio Oriente, partendo da Israele.
Non si può prevedere quali saranno le ripercussioni su un processo di pace oramai inesistente da oltre un anno. La sfiducia da parte palestinese è grande, e non sarà facile riaprire il dialogo. Si parla sempre più insistentemente di una iniziativa dei cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza per sbloccare l’impasse, e questa volta gli Stati Uniti potrebbero non opporsi. Intervengono: Yossi Bar, Corrispondente in Italia della Radio Nazionale Israeliana Khol-Israel (la voce di Israele), Ugo Tramballi, Inviato Speciale de Il Sole 24 Ore e Janiki Cingoli, Direttore del CIPMO (Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente). Presiede Elisa Giunchi, Professore associato di Storia e Istituzioni dei Paesi islamici della Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano. Info: Mercoledì 25 marzo 2015, ore 17,30, Sala Lauree (Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali), Università degli Studi di Milano – Via del Conservatorio 7.

2 comments

  1. LUIGIA GIUSTO

    Sono interessata a partecipare con un’amica.

    Cosa devo fare ?

  2. Silvia Dogliani

    Mercoledì 25 marzo 2015, ore 17,30, Sala Lauree (Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali), Università degli Studi di Milano – Via del Conservatorio 7. Può visitare il sito di CIPMO e scaricare l’invito
    http://www.cipmo.org/vita-cipmo/2015/pace-nutre-vita-israele-dopo-voto.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *