DoveStiamoAndando? A scoprire che la finanza è donna

Lilia Beretta

MILANO – Kristalina Georgieva direttrice generale del Fondo Monetario Internazionale. Janet Yellen, già a capo della Federal Reserve, Segretaria al Tesoro. Jane Fraser presidente di Citigroup, l’organizzazione di servizi finanziari più grande del mondo. Christine Lagarde al vertice della banca centrale Europea. Ursula Von Der Leyen presidente della Commissione Europea e in quanto tale tenuta (di concerto con specifici uffici preposti) a stabilire le priorità di spese dell’UE, preparare i bilanci annuali, controllare l’utilizzo dei fondi.

Sta forse – e finalmente – incrinandosi, il “soffitto di cristallo” contro cui si sono inesorabilmente infrante le carriere della donne nell’alta finanza?

Leggi ora »

Appuntamenti mediterranei: Building a better Lebanon

Ph. Chris Montgomery – Unsplash

Da anni, il Libano è costretto a gestire molte crisi, e più di recente quelle economica e finanziaria, seguita dall’emergenza COVID-19 e dalla drammatica esplosione al porto di Beirut. Molte le ragioni, tra cui la negligenza e debolezza del governo, la corruzione, l’instabilità economica e le interferenze esterne. Quali potrebbero essere gli interventi necessari per arrivare finalmente ad una svolta?

Leggi ora »

DoveStiamoAndando? A ricuperare l’arte dopo il Covid

Come saremo: la tecnologia spalanca il mondo all’arte

Vicine Lontananze di Luciano Bonetti

VARESE – Il percorso artistico di Luciano Bonetti si avvia con i Gatti neri orgogliosi della loro diversità, continua con i Figuranti dolenti e furenti di fronte a un destino di impotenza (se non di morte in fondo al Mediterraneo), prosegue ammiccando alla complessità emotiva di Sean Scully e Mark Rotchko, approda a figure minuscole, sparute e imprevedibilmente tenere, destabilizzate nell’infinito. Sono personaggi e visioni della pandemia, collegati con il titolo comune di Vicine Lontananze. Orizzonte grande, fisso, rarefatto, volta del cielo fitta di echi; compaiono anche materiali nuovi come lastre di alluminio  e sottolineature con pastelli a olio.

Leggi ora »

Settimana Verde Europea 2021: i giovani per un Mediterraneo pulito

Chi, se non i giovani, possono affrontare la grande sfida ambientale in cui oggi siamo tutti coinvolti?
Con il Covid-19 e la crisi sanitaria globale che ha generato, il mondo è cambiato. Oggi, sanità e ambiente sono al centro di grandi dibattiti. E il cambiamento climatico è uno dei temi caldi nell’agenda dell’Unione europea attraverso il Green Deal europeo. Nel frattempo, il Mediterraneo resta il mare più inquinato del mondo, con oltre 33mila bottiglie di plastica scaricate nelle sue acque ogni minuto.
In occasione della EU Green Week, la Settimana Verde Europea 2021, i giovani potranno partecipare attivamente al dibattito sui cambiamenti climatici e dare il loro contributo per ridurre la produzione di rifiuti e migliorare il riciclaggio e il riutilizzo. Leggi ora »

Older posts «