Photos

Photographs and visions of the Mediterranean. | Immagini fotografiche e visioni del Mediterraneo.

Magnum Photos: vendita online

L’agenzia fotografica Magnum apre i suoi archivi e lancia una vendita online di una selezione di fotografie classiche e contemporanee sul tema “Obsessions”, ossessioni. La vendita, realizzata in collaborazione con il quotidiano francese Le Monde, si svolgerà fino al 14 giugno. Leggi ora »

D-Day 75, never forget

Memories, Normandy. Ph. Silvia Dogliani

Il mare era gelido e la spiaggia ancora lontana un centinaio di metri. Mentre intorno a me fioccavano proiettili che bucavano l’acqua, mi diressi verso la barriera d’acciaio più vicina. Ad un soldato venne la stessa idea e per alcuni minuti dividemmo insieme quella specie di rifugio. […]”.
Era il 6 giugno 1944, quando il fotografo Robert Capa documentava un giorno che ha segnato la storia dell’Europa.

Leggi ora »

Parigi: D’ici, libertà di parola ai giornalisti in esilio


I fotogiornalisti in esilio
 sono costretti a stare in silenzio per salvare le loro vite e quelle dei familiari. Chi riesce a fuggire dal proprio Paese, difficilmente può continuare la sua professione altrove. A Parigi, alcuni di loro vengono accolti dalla Maison des journalistes, un rifugio sicuro e unico al mondo, da dove poter ricominciare, o forse continuare il loro rischioso lavoro di denuncia, mobilitazione, informazione.

Si ciamano Beraat Gokkus (Turchia), Hani Al Zeitani (Siria), Hassanein Neamah (Iraq), Larbi Graïne (Algeria), … Provengono da Paesi in cui le libertà di stampa, di pensiero e di parola non sono garantite.

Ma da Parigi – d’ici – potranno finalmente raccontare al mondo chi sono, da dove vengono, perché sono scappati e cosa si sono portati dentro, oltre ai ricordi e al dolore. Usano il potere delle immagini e delle parole per descrivere, in una forma di narrazione onesta, fatti ed emozioni e per raccontare la loro vita in esilio e la difficoltà di ritrovare un quotidiano nel Paese che li accoglie. Leggi ora »

World Press Photo 2019. Dietro le quinte



L’11 aprile prossimo verranno rivelati i nomi dei vincitori del World Press Photo 2019, dopo un lungo processo di selezione in cui sono state visionate quasi 80mila immagini di 4.738 fotografi provenienti da 129 Paesi diversi. Le foto di giornalismo visivo più significative del 2018 sono ormai state scelte: 43 candidati in otto categorie, sei nomination per la World Press Photo of the Year e tre nomination per il World Press Photo Story of the Year, che qui vi presentiamo insieme ad un’anteprima del complesso lavoro che c’è stato dietro le quinte.

Leggi ora »

Older posts «