«

»

FCAT 2020 e il minimalismo marocchino

Minimalismo, geometrie, colori e la bellezza del Marocco in questa immagine pulita dell’architetto ed interior designer Omar Kdouri. Questa fotografia, della serie “Moroccan Minimalism“, è stata selezionata per lanciare la 17esima edizione di FCAT 2020, il Festival del cinema africano di Tarifa-Tangeri in programma dal 4 al 13 dicembre.

Il sogno si fonde nella vita reale e la tradizione emerge nella quotidianità contemporanea di un Paese che è fonte di grande ispirazione per l’artista. Un omaggio alle fontane marocchine, in particolare a quelle di Fez, con lo zellige, le decorazioni di mosaici geometrici.

Tra le fotografie della serie “Moroccan Minimalism” predomina il blu, il colore del Mar Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico, l’acqua che bagna e unisce due continenti.

FCAT è un festival cinematografico indipendente ideato dall’associazione senza scopo di lucro Al Tarab. L’obiettivo è la promozione e diffusione su tutto il territorio spagnolo di pellicole cinematografiche del continente africano e della diaspora in Spagna e America Latina, un contributo allo sviluppo della cultura e conoscenza tra i popoli.

Ph. Omar Kdouri


Il programma del festival (con proiezioni online e – Covid-19 permettendo – in sala) sarà disponibile nei prossimi giorni.

Lascia un commento