Pur tenti di volare: il nuovo battito d’ali del Teatro AltaLuce di Milano

Finalmente si torna a parlare di Teatro e si torna a viverlo, dopo la lunga pausa dovuta al Covid-19. Pur tenti di volare è il titolo della X stagione Teatrale 2022-23 di AltaLuce Teatro.

Pur tenti di volare è un battito d’ali, un librarsi in aria fine. Il desiderio di un sogno da realizzare, è quello che guardiamo, scorgiamo con gli occhi dell’anima”, dice Elizabeth Annable, direttrice del teatro e protagonista di due degli spettacoli in programma: Grasse Matinée, che mescola leggerezza e profondità, e Di morte e di altre idiozie di Silvia Beillard che, attraverso il dialogo comico e surreale tra due donne, ci farà scoprire qualcosa di più sulla morte e sul senso dell’esistenza.

Undici gli spettacoli in programma da ottobre 2022 a maggio 2023.

Gli artisti protagonisti di Pur tenti di volare si differenziano per i linguaggi e gli strumenti drammaturgici che utilizzano, ma tutte e tutti hanno “un sogno da realizzare”, e ci aiutano ad alzare lo sguardo per andare oltre la routine quotidiana.
Si parte il 7 ottobre con Il Mondo di Oz, recital di Chiara Lagani.

Sarebbe Stato Interessante
, secondo appuntamento della stagione, vede sul palco Matilde Facheris ed è un viaggio tragicomico tra il desiderio di maternità e il mistero della creazione. A novembre due storie di coppie: Io e te, di Allegra de Mandato con Martina Tinnirello ed Emanuele Arrigazzi, ci porterà a osservare la storia, piccola e grande come la vita, di una coppia di innamorati;

Xanax, invece, ci racconterà quel particolare rapporto che si crea tra due persone quasi sconosciute quando si ritrovano a condividere uno spazio dal quale è impossibile fuggire. In scena Arturo di Tullio e Stefania Santececca.
Protagonista de I segreti di Milano è la Milano di Giovanni Testori. In scena Pasquale di Filippo, Silvia Giulia Mendola (anche regista) e Giuseppe Sartori, tra parole e poesia e le musiche originali di Michele Fagnani e Alessandro Rossi.
Ne Il Condominio la vita condominiale è metafora della condizione umana. Lo spettacolo è scritto e diretto da Cinzia Spanò.

A marzo due monologhi : Monica Faggiani, con AAA cercasi…, di cui è anche autrice, ci racconta come sia inutile e dannoso inseguire l’ideale della mamma perfetta; mentre Michele Sinisi in Laudato sì si confronterà con Il Cantico delle Creature di San Francesco d’Assisi.
Infine, la stagione si concluderà a maggio con Federica Bognetti, autrice e creatrice dello spettacolo Diario di un’attrice alla ricerca di momenti di essere che farà rivivere il genio di Virginia Woolf.

Info: ORARIO spettacoli: giovedì, venerdì e sabato 20:30 – domenica ore 16:30
DOVE E QUANDO ACQUISTARE: i biglietti si possono prenotare telefonicamente 348/7076093 o via mail [email protected] e ritirare entro 30 minuti dallo spettacolo
ONLINE: Vivaticket

Share this article

About the author

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Read in your language

Listen to our podcast

Coming Soon

Reserved area

Columns

Write For Us

Job and Future

Not Only Med

Archive

Revolutions

Med Youth Forum

Receive our news

Search

Previous months

Archives
Edit Template

Partnership

All rights reserved © Focusméditerranée | registered at the Court of Milan, Italy (n.182 on 31/3/2011) | Privacy policy