Televisione e internet: un ponte tra la terra d’origine e l’Italia

Questa settimana ho voluto approfondire con le mie allieve del corso di italiano* il tema televisione e internet. Volevo capire come due mezzi di comunicazione così importanti venissero utilizzati dalle comunità straniere presenti in Italia.

Ero curiosa di conoscere i programmi televisivi italiani che vanno per la maggiore tra le donne immigrate. L’idea di affrontare questo tema insieme è piaciuta molto: tante opinioni e tutte diverse.

Prendono subito la parola due amiche marocchine, che sembrano utilizzare la TV più come strumento di informazione che non di svago o divertimento. “Mi piacciono molto Le Iene dice S, accennando un sorriso. “Seguo anche Striscia la notizia e i programmi che fanno informazione” conclude.

W. condivide la scelta dell’amica: “Anch’io preferisco i programmi che ‘dicono la verità’, quelli che sono chiari nel proporre al pubblico ciò che funziona e ciò che non funziona. Che va bene e che non va bene”. Entrambe le donne guardano spesso Al Jazeera: “Vogliamo tenerci informate su quello che accade nel mondo!”.

Anche H., la loro compagna marocchina, guarda la TV. Ma lei la tiene accesa praticamente tutto il giorno, scegliendo soprattutto i programmi di Rai1. “Mi fa compagnia! – afferma. Mentre la televisione va, io faccio i lavori in casa”. Un approccio diverso, dunque, simile a quello di F., una giovane donna albanese: “Io guardo la televisione quando posso riposarmi” spiega. “Mi piacciono i programmi di cucina e le telenovele”. K., venezuelana, preferisce i quiz televisivi “perché si può sempre imparare qualcosa”. A lei piacciono anche i programmi di cucina o quelli di satira. Adora farsi due risate ogni tanto!

E’ interessante vedere quanto le immigrate prediligano i canali italiani (forse anche come esercizio per imparare la nostra lingua!). Quelli in madrelingua vengono seguiti soprattutto per le notizie. Purtroppo “il telegiornale in italiano è difficile da capire!”, sottolinea la venezuelana K.

Internet è sicuramente un altro strumento prezioso per queste donne, per restare collegate alla propria terra e e ai propri cari lontani. Sono le chat e i social network, come Messanger e Facebook, ad andare per la maggiore. E’ il modo più veloce ed economico per avere contatti, anche quotidiani, con amici e parenti. Il desiderio di mantenere un legame con il proprio Paese è molto forte e sentito.

Internet però non è solo questo. E’ anche un mezzo per raccoglie informazioni. Le ragazze più giovani (soprattutto nord-africane) usano Youtube per cercare video riguardanti moda, make-up e acconciature da sperimentare. Guai a non essere aggiornate sulle mode in voga nel loro Paese!

*Famiglie del Mondo, organizzato da Stripes

Share this article

About the author

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Read in your language

Listen to our podcast

Coming Soon

Reserved area

Columns

Write For Us

Job and Future

Not Only Med

Archive

Revolutions

Med Youth Forum

Receive our news

Search

Previous months

Archives
Edit Template

Partnership

All rights reserved © Focusméditerranée | registered at the Court of Milan, Italy (n.182 on 31/3/2011) | Privacy policy