La Tunisia punta sui giovani: incentivi per i club estivi e sconti per la salute e la cultura

photo-1295111230204-35-0Il ministro della Gioventù e dello Sport Maher Ben Dhiaa ha dichiarato che saranno impiegate ingenti risorse durante l’estate del 2016 per i giovani tunisini.

Nel corso di una conferenza stampa tenuta a margine della sua visita a Monastir, il ministro ha spiegato che quasi 3 milioni e 500 mila dinari saranno assegnati a diversi programmi per i 75mila giovani nelle città con alta densità urbana e nei quartieri popolari.
Ha inoltre annunciato che diversi club saranno istituiti per la gioventù rurale: 50 nuovi saranno aggiunti ai 197 già esistenti.

Un fondo, il cui valore è stimato in quasi 1 milione e 300 mila dinari, è stato destinato anche per la ristrutturazione di locali rurali che si sono dimostrati utili allo scopo.

Inoltre, dal 15 maggio, i giovani tra i 15 e i 35 che ne hanno fatto richiesta riceveranno la “Carte June“. Tale carta offre diversi vantaggi, tra cui sconti e tariffe speciali nei settori della salute, delle telecomunicazioni, della cultura e dei trasporti.

(Fonte: tunisienumerique e webdo)

Share this article

About the author

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Read in your language

Listen to our podcast

Reserved area

Columns

Write For Us

Job and Future

Not Only Med

Archive

Revolutions

Med Youth Forum

Receive our news

Search

Previous months

Archives
Edit Template

Partnership

Follow Us

Cc.logo.white
All rights reserved © Focusméditerranée | registered at the Court of Milan, Italy (n.182 on 31/3/2011) | Privacy policy