MICRONEWS/ Mare Bianco: Il Mediterraneo visto da Sud

Un gruppo internazionale e multidisciplinare, così gli analitici e i visionari di Lombardini22 Design Thinking si definiscono. Vi presentiamo il loro progetto Mare Bianco, come i turchi chiamano il Mediterraneo. Al-Baḥr al-Abyaḍ al-Mutawassiṭ, in arabo. Il Mare Nostrum – stretto fra le terre – unisce e separa milioni di persone.  Luogo di speranza e disperazione, di civiltà e inciviltà, di storia e di futuro. Oggi, più che mai, luogo centrale per lo sviluppo dell’Italia e dell’Europa, che si confrontano con le aspettative di libertà ed emancipazione dei popoli che sul Mediterraneo si affacciano. Paesi, culture, storie a cui l’Italia e l’Europa devono guardare. Il progetto Mare Bianco: il Mediterraneo visto da Sud punta, come ci hanno raccontato gli ideatori, a intrecciare energia e volontà di miglioramento, ricchezza ed esperienze di convivenza e cooperazione economica. Il risultato di un’interpretazione personale è l’installazione di Fernando Garbellotto ed Emanuele Wiltsch Barberio Marebianco: reti frattali, altoparlanti ultrasonici . Info: a Milano dal 19 aprile al 31 dicembre 2012. Via Lombardini 22

 

 

Share this article

About the author

Leave a comment

1 Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    You may also like

    Read in your language

    Listen to our podcast

    Coming Soon

    Reserved area

    Columns

    Write For Us

    Job and Future

    Not Only Med

    Archive

    Revolutions

    Med Youth Forum

    Receive our news

    Search

    Previous months

    Archives
    Edit Template

    Partnership

    All rights reserved © Focusméditerranée | registered at the Court of Milan, Italy (n.182 on 31/3/2011) | Privacy policy