Archivio Categoria: People

Italian journalist Paola Martino is bringing people of culture into focus: interviews and human stories on their creative work and ideas, which help to improve dialogue and mutual understanding. | La giornalista Paola Martino intervista persone di cultura, mostrandoci i loro lavori e storie personali. Libri, idee, dipinti, fotografie e opere d'arte diventano un importante strumento per migliorare il dialogo e la conoscenza reciproca.

LIBRI/ ‘Un vulcano chiamato Siria’. Intervista all’autore Abdullah Alhallak

Un vulcano chiamato Siria” è una panoramica sulla Siria di oggi e di ieri. Abdullah Alhallak, giornalista siriano e autore del volume, s’interroga sul futuro del proprio Paese e pone l’accento sull’importanza della democrazia per garantire una pace stabile e duratura. Lo abbiamo incontrato in occasione dell’uscita del libro.

Come era la Siria prima della “Primavera araba”?
Dopo la salita al potere di Bashar al-Assad, a luglio del 2000, tutti si aspettavano una trasformazione. Gli appelli e le richieste per il cambiamento democratico e il pluralismo politico cominciavano a levarsi sempre più forte all’interno del Paese. Bashar al-Assad promise che avrebbe varato delle riforme. Il 27 settembre 2000 gli intellettuali siriani pubblicarono il “Manifesto dei 99“, inaugurando la “Primavera di Damasco”. Il 9 agosto 2001 cominciarono, però, le retate di arresti contro gli attivisti e gli intellettuali della Primavera.

Bashar al-Assad era quindi determinato a mantenere il suo potere?

Leggi il resto »

Omosessualità ed Islam: Allah Loves Equality, il libro di Wajahat Abbas Kazmi


Come vive la comunità Lgbt nei Paesi musulmani? Wajahat Abbas Kazmi, il regista 32enne di origini pachistane trapiantato a Bergamo, da anni ha deciso di metterci la faccia e affrontare pubblicamente il delicato tema del rapporto tra omosessualità e Islam.

Leggi il resto »

LIBRI/L’epoca del disincanto nel mondo islamico. Intervista a Orietta Ripamonti

L’incontro con la modernità ha avuto per il mondo islamico una forza destabilizzante. Ad affermarlo è la scrittrice Orietta Ripamonti. Il suo ultimo libro, “L’epoca del disincanto nel mondo islamico” – che in questi giorni sta presentando in giro per l’Italia – si propone di affrontare il tema della crisi del mondo musulmano contemporaneo, utilizzando alcuni elementi di lettura psicoanalitica, grazie anche al contributo di psicoanalisti francesi di origine mediorientale.

Leggi il resto »

Libri/ L’Io arabo. Intervista a Mohammad Mouazin

L'io arabo. Mohammad Mouazin
L’Io arabo” è nato come un diario, Mohammad Mouazin ha cominciato a scriverlo nel 2004. “E’ stato un lungo viaggio durato 11 anni – spiega l’autore di origine siriana – quasi per un gioco del destino, come l’11 settembre, come gli 11 mesi intercorsi fra l’attentato alla sede di Charlie Hebdo e gli atti terroristici avvenuti a Parigi il 13 novembre 2015“.

L’Io Arabo è una risposta che passa attraverso l’analisi delle complesse dinamiche che oggi sembrano rendere incompatibili il mondo arabo e quello occidentale.
Abbiamo incontrato l’autore dopo la presentazione del suo libro a Milano. La prossima tappa sarà Trento, in occasione del Festival del nuovo rinascimento.

Leggi il resto »

Post precedenti «