PHOTO/Dream of the return

Respecting and showing affection towards elders is a value embedded in different cultures along the Silk Roads. An elderly lady Embraced by her son, Haja.  Shama, 90, left Palestine in 1948 for Egypt with her family and settled at Fadel Island in Sharkya, Nile Delta. Photo: Ahmed Gaber

L’Unesco, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, ha lanciato da aprile a luglio di quest’anno il concorso fotografico “Youth Eyes on the Silk Roads per accresce l’interesse dei giovani per le ‘vie della seta’ e incoraggiarli a condividere le loro opinioni e prospettive sul patrimonio comune che si è sviluppato lungo questi percorsi storici di dialogo. Abbiamo selezionato tra i vincitori la bellissima immagine in bianco e nero dal titolo “Dream of the return” di Ahmed Gaber (terzo della categoria 18-25). Ahmed, egiziano di 21 anni, ha voluto rappresentare in questo dolce abbraccio tra madre e figlio il tema dell’affetto e del rispetto verso gli anziani, valori radicati in culture diverse lungo le strade della seta.

Share this article

About the author

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like

Read in your language

Listen to our podcast

Coming Soon

Reserved area

Columns

Write For Us

Job and Future

Not Only Med

Archive

Revolutions

Med Youth Forum

Receive our news

Search

Previous months

Archives
Edit Template

Partnership

All rights reserved © Focusméditerranée | registered at the Court of Milan, Italy (n.182 on 31/3/2011) | Privacy policy