«

»

Roma. Studenti in marcia per riprendersi il futuro

24 novembre. Roma si ferma. Roma appartiene a loro: studenti, precari e lavoratori della conoscenza. Tutti in piazza contro i tagli della politica “lacrime e sangue” e la violenza di un riformismo disumano (foto di Paola de Benedictis).


Lascia un commento