Silvia Dogliani

Author's details

Name: Silvia Dogliani
Date registered: 2 November 2010
URL: https://www.silviadogliani.com

Biography

Giornalista e fotografa. Appassionata di viaggi, Medio Oriente e mondo arabo. Oggi vive tra Milano e Singapore, domani chi lo sa. Ha ideato il progetto FocusMéditerranée, per il quale ha curato la rubrica "Le Bistrot parisien" e scrive di attualità e immigrazione.

Latest posts

  1. FCAT 2020 e il minimalismo marocchino — 15 October 2020
  2. La cultura in tempi di Covid-19 — 10 September 2020
  3. Venice Film Festival 2020 visto dagli altri — 3 September 2020
  4. Il palcoscenico in tempi di Covid-19 — 23 July 2020
  5. Gli attori in tempi di Covid-19 — 16 July 2020

Most commented posts

  1. Al-Qaeda dopo Bin Laden/ Il culto del martirio — 8 comments
  2. EGITTO/”Linea diretta con il Cairo”: acqua e zucchero per Hassan e ad Imbaba la gente muore di fame — 7 comments
  3. “Ritornare. Per ricominciare”, al via la campagna per affrontare le emergenze migrazioni — 5 comments
  4. Egitto, vento di incertezze — 5 comments
  5. Il teatro in tempi di Covid-19 — 5 comments

Author's posts listings

Gli attori in tempi di Covid-19

Soffocati dalle regole di un’emergenza sanitaria imprevedibile, privati dell’ossigeno che alimenta la loro creatività, gli attori di teatro si nascondono dietro finti sorrisi pensando ad un futuro, il loro, senza prospettive.
Luci e ombre di un teatro immaginario in tempi di Covid-19. Ogni settimana verrà pubblicata una fotografia di Angelo Redaelli dedicata alla cultura. Sta a voi interpretarla e commentarla.

Maschere(ine) in tempi di Covid-19

Sorrisi, trucchi, umori e difetti si nascondo dietro una maschera, oggi FFP2, mascherine filtranti per la protezione delle vie respiratorie.
Luci e ombre di un teatro immaginario in tempi di Covid-19. Ogni settimana verrà pubblicata una fotografia di Angelo Redaelli dedicata alla cultura. Sta a voi interpretarla e commentarla

Restrizioni in tempi di Covid-19

Dove sono finite le nostre libertà personali?
Luci e ombre di un teatro immaginario in tempi di Covid-19. Ogni settimana verrà pubblicata una fotografia di Angelo Redaelli dedicata alla cultura. Sta a voi interpretarla e commentarla.

Il teatro in tempi di Covid-19

Prima dell’arrivo in Italia del coronavirus, Angelo Redaelli rincasava tardi ogni sera, stanco ma felice. Era stanco perché per lunghe ore si era concentrato sulle luci, le forme e le ombre che dal palcoscenico attraversavano il suo obiettivo e che silenziosamente fotografava. Era felice, perché da sempre il teatro per lui è passione, emozione e grande stimolo. Da quando il Covid-19 è arrivato a sconvolgere le nostre vite, il teatro non è stato più lo stesso, o meglio non è stato e basta.

Leggi ora »

Older posts «

» Newer posts